stemma rotondo provincia di pesaro urbino integrato con tartufo bianco pregiato magnatum pico

Fiere del tartufo bianco pregiato sul territorio Marchigiano della provincia di Pesaro e Urbino

Stiamo entrando nel pieno della stagione autunnale e come ogni anno nelle aree del territorio nazionale a vocazione tartufigena si stà lavorando per l’allestimento delle numerose fiere celebrative del tartufo bianco pregiato Italiano.

Il territorio marchigiano ed in particolar modo quello della provincia di Pesaro Urbino vanta la più grande concentrazione di eventi che durante i mesi di ottobre e novembre portano il magico profumo del diamante della terre nelle piazze delle suggestive località marchigiane ricche di arte e storia.

Le fiere del tartufo bianco pregiato fresco

Nel 2021 sono state riprogrammate tutte le fiere ormai storiche che si tengono ogni anno e che nel 2020 purtroppo sono state interrotte per cause che tutti noi conosciamo.
La provinicia marchigiana di Pesaro Urbino è la prima a livello mondiale per la produzione del prelibato tartufo bianco pregiato; mentre se la gioca con Langhe, Roero e Monferrato Piemontese per la qualità del prodotto. Grazie all’ampia disponibilità di prodotto, ogni mattina portato alla luce dai 10000 cavatori presenti sul territorio provinciale, si tengono ben 4 fiere del tartufo bianco pregiato che dai primi giorni di ottobre si protraggono fino alla prima metà di novembre.

Nel visitare le fiere del tartufo, sarete trascinati dall’ineguagliabile profumo del tartufo bianco pregiato fresco, con la consapevolezza che il Tartufo ed i suoi prodotti fanno molto bene anche alla salute.

Fiera nazionale del Tartufo bianco pregiato di Apecchio

La prima fiera del tartufo bianco pregiato ad aprire i battenti è quella di Apecchio “Tartufo e birra” che si tiene nel primo week-and di ottobre. Il centro Storico della cittadina ospita gli stand dei commercianti di tartufo bianco pregiato e dei birrifici ormai famosi a livello mondiale. I birrifici sono nati e cresciuti nel comune di Apecchio grazie alle sorgenti di acqua che sgorgano dal Monte Nerone, capaci di dare alle birre un gusto unico.
La fiera è animata da spettacoli, musica e sapori che esaltano il curatissimo borgo medioevale situato al centro dell’appennino umbro marchigiano. Le montagne del monte Nerone, Catria e Petrano fanno da sfondo ad un panorama caratterizzato dalla natura incontaminata da cui è circondata la cittadina.

Fiera nazionale del Tartufo bianco pregiato di Pergola

(3; 10; 17; Ottobre)

In contemporanea alla fiera di Apecchio ed a proseguire nei 2 week-and successivi di ottobre, Pergola ospita la 25° fiera del tartufo bianco pregiato. La cittadina è famosa per i bronzi dorati, unico gruppo di statue equestri di epoca romana rimastoci . Durante la fiera, è possibile visitare il museo dei bronzi dorati situato al centro della cittadina in un convento trecentesco. Il museo, oltre ad ospitare i famosissimi bronzi detiene molteplici reperti storici.
La cittadina di Pergola, ai pedi del monte Catria ed immersa nelle colline marchigiane è anche conosciuta come la città delle 100 chiese, ognuna ricca di opere storiche. Durante la fiera si terranno numerosi appuntamenti teatrali, raduni di auto d’epoca, stand espositivi di eccellenze locali; ma il cuore della fiera sarà il tartufo bianco pregiato.

Fiera nazionale del Tartufo bianco pregiato di Sant’Angelo in Vado

(16-17; 23-24; 30-31 Ottobre)

Sant’Angelo in Vado, cittadina dell’alta Valle del Metauro, è tra borghi più ricchi di storia della provincia di Pesaro e Urbino.
La fiera del tartufo di Sant’Angelo in vado, arrivata alla 58° edizione, è la più antica della provincia. Sant’Angelo in Vado è circondata da colline e boschi ad alta vocazione tartufigena e durante la fiera, previa prenotazione, sarà possibile partecipare alla “truffle experiece” visita guidata con cercatori esperti nelle poste di tartufo bianco pregiato.
La fiera si sviluppa nel centro storico medioevale dove verranno allestiti stand espositivi di prodotti enogastronomici ed artigianali locali.
La fiera è ormai famosa anche per lo storico motoraduno che l’accompagna, arrivato alla 43° edizione ed organizzato dal Motoclub Benelli.
Durante le passeggiate nel centro storico è possibile visitare musei, chiese e mostre d’arte allestite per l’occasione.

Fiera nazionale del Tartufo bianco pregiato di Acqualagna

(24; 30-31 Ottobre; 1; 6-7; 13; 17 Novembre)

Ultima in ordine cronologico ma non di certo per importanza è la 56° edizione della fiera del tartufo boanco pregiato di Acqualagna. Infatti Acqualagna detta anche capitale del tartufo, se la gioca con la storica Alba per il primato. La cittadina marchigiana, anche famosa per aver dato i natali all’illustre Enrico Mattei, si trova in una posizione baricentrica rispetto alle 3 località citate sopra. Si sviluppa a partire dalla suggestiva gola del furlo all’interno dell’omonima riserva naturale di grande bellezza storica, naturalistica, archeologica e geologica.
Durante la Fiera verranno organizzati numerosi “Cooking show”: Spettacolo di cucina con preparazione ricetta a vista, degustazione e abbinamento vino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su