foto piatto tartufo nero estivo bella ragazza panorama marchigiano

TAGLIATELLE ALLE VONGOLE E TARTUFO NERO ESTIVO

Questa ricetta è la celebrazione dell’estate. Esprime 2 eccellenze della nostra regione Marche dalla costa alla montagna.

Le vongole sono tra i prodotti più amati dalla cucina marittima marchigiana riuscendo a sprigionare un magnifico sapore di mare.

Il tartufo nero estivo marchigiano, frutto molto diffuso nel nostro territorio ci regala sapori unici del bosco di collina e montagna.

Grazie al suo sapore delicato, tendente al fungineò, si appresta bene ad essere abbinato ad alimenti che ne accompagnano ed esaltano gli aromi.

Utilizzo Tartufo

Una volta acquistato il tartufo deve essere utilizzato in tempi non troppo lunghi.
Tutti i tipi di tartufi tendono a perdere parte delle proprie qualità con il passare del tempo.

Per pulire il tartufo utilizziamo una spazzola sotto un filo d’acqua strofinandolo. Fatto questo asciughiamo il tartufo con un panno umiodo.

Ingredienti per 4 persone:

Tagliatelle 300/400 g
Vongole 1/2 kg
Olio Extra vergine di oliva
Spicchi di aglio 3/5
Tartufo nero 70/100 g
Prezzemolo

Procedura

Lavare le vongole in acqua corrente.

Prendete i tartufi precedentemente puliti, gli grattugiate e gli lasciate da parte.

Prendete una padella con dell’olio e fate soffriggere leggermente i spicchi d’aglio. Una volta che l’aglio è imbiondito mettete le vongole a fuoco vivace aspettate che le vongole si aprono tenendo la pentola chiusa con un coperchio.

Ora fate raffreddare le vongole e sgusciatene una buona parte; mettete da parte l’acqua che è rimasta in padella facendo in modo di dividere la sabbia.

La sabbia essendo pesante rimarrà sul fondo della padella; quindi dovete travasare il liquido facendolo uscire lentamente dalla padella. Lasciate l’ultima parte di liquido che rimarrà piena di sabbia.

Prendete una nuova padella dove andrete ad inserire le vongole. Lasciate cuocere per altri 2-3 minuti a fuoco vivo e sfumate con del vino bianco.

Abbassate il fuoco ed aggiungete il liquido delle vongole insieme ai tartufi precedentemente grattugiati. Fate cuocere per 4-5 minuti.

Ora buttate le tagliatelle nell’acqua bollente ed una volta cotte aggiungetele al sugo in padella. Le tagliatelle dovranno rimanere un po bagnate, quindi se sono troppo secche aggiungete acqua di cottura.

Aggiungete del prezzemolo tritato ed impiattate.

Se avete ancora del tartufo nero disponibile tagliamolo a lamelle sopra ogni piatto.

Buon Appetito!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su