vanghetto da tartufo disegnato a mano punta piatta o a bandiera

Vanghetto da tartufo, quale e come scegliere

Sei un cercatore di tartufi e ti stai chiedendo qual è la tipologia di vanghino adatto alle tue esigenze?
Oltre al cane da tartufo il compagno inseparabile per un cavatore di tartufo è il vanghetto, chiamato anche vanghina o ruscella per gli amici di Acqualagna.

Il Vanghetto da tartufo è uno strumento indispensabile per l’attività di cerca. Questo prezioso strumento ci permette di estrarre il prezioso frutto dal sottosuolo, arrecando il minor danno possibile al tartufo stesso e al suo habitat.

Tartufo che vai, vanghino che porti

Di tartufi ne esistono molte specie e ognuna ha il suo habitat e quindi il suo terreno. Alcuni tartufi crescono in superficie altri in profondità; qualche specie si sviluppa in terreni sciolti sabbiosi e argillosi altri in terreni ghiaiosi.
Per questo motivo esistono molte tipologie di vanghina da tartufo, ognuna delle quali si adatta meglio alla tipologia di tartufo fresco ricercata dal cavatore.

Spesso il vanghino viene anche utilizzato dal cercatore di tartufo per aiutarsi durante le battute. A volte per farsi largo in mezzo alla vegetazione fitta che si è costretti ad attraversare per raggiungere il cane che sta scavando. Altre volte come bastone per collaborare nella camminata. Altre ancora come uncino per agganciarsi ad arbusti ed aiutarsi nelle risalite di pendii molto ripidi.(andare a tartufi vuol dire anche fare trekking in modo piuttosto spinto).

Il vanghetto da tartufo oltre che adattarsi alla tipologia di terreno e alla specie di tartufo deve adattarsi pertanto anche al cavatore di tartufo, alla sua altezza ed alle sue abitudini.

CHE MISURA DEVE AVERE IL VANGHINO DA TARTUFO?

Il vanghetto da tartufo deve rispettare una serie di regole definite da apposite normative.
In Italia, nonostante la concessione di raccolta sia valida a livello nazionale, le norme sui tartufi sono regionali e tali norme danno direttive anche sulle dimensioni che devono rispettare i vanghetti da tartufo, esprimendosi sulla lunghezza e larghezza della lama apicale e sulla sua lunghezza totale.
Di seguito elenchiamo le norme delle delle regione a più alta vocazione tartuficola Italiane:

LEGGI REGIONALI

Piemonte

DISPOSIZIONI ATTUATIVE della legge regionale 25 giugno 2008
Lunghezza: nessuna prescrizione
Forma lama: nessuna prescrizione
Larghezza massima lama: 8 cm

Emilia Romagna:

LEGGE REGIONALE 02 settembre 1991, n. 24
Lunghezza totale vanghetto: nessuna prescrizione
Forma lama: nessuna prescrizione
Larghezza massima lama: 6 cm

Toscana:

Nessuan Prescrizione

Marche:

DGR 2015 / 061
Lunghezza totale vanghetto: 50 – 120 cm
Forma lama: Rettangolare o a lama
Larghezza massima lama: 7 cm
Lama: inamovibile

Umbira

Legge regionale 9 aprile 2015 , n. 12
Lunghezza totale vanghetto: nessuna prescrizione
Forma lama: nessuna prescrizione
Larghezza massima lama: 8 cm
Lunghezza massima lama: 15 cm

Abruzzo

L.R. 21 dicembre 2012, n. 66
Lunghezza totale vanghetto: nessuna prescrizione
Forma lama: nessuna prescrizione
Larghezza massima lama: 4 cm
Lunghezza massima lama: 15 cm
Lama: inamovibile
Per la sola provincia de L’Aquila è consetito l’utilizzo zappetto rotondeggiante di lunghezza non superiore a 15 cm e con un diametro massimo di 1,5 cm

MATERIALI VANGHETTI DA TARTUFO

Tutte le tipologie di vanghetto o quasi, hanno in comune il manico in legno e la parte terminale in acciaio a volte inossidabile.
Entrambi i componenti devo essere fatti in modo da rendere il vanghetto da tartufo robusto ma anche leggero. Il vanghetto da tartufo dovrà essere portato per tutto il tragitto dal cavatore ed ogni grammo risparmiato ci aiuterà a ridurre la fatica.
Tra i legni più leggeri utilizzati per i manici dei vanghetti da tartufo troviamo il sambuco. Il sambuco è un legno apparentemente debole, ma se correttamente stagionato diventa molto elastico e resistente.
Tra i legni comunemente utilizzati troviamo anche il frassino, il carpino e l’acacia.
La vanghina vera e propria, che dovrà essere di un ottimo acciaio dovrà avere lo spessore minimo indispensabile per resistere agli urti ed alle leve esercitate per lo scavo.
Fondamentale e la tempra dell’acciaio che consiste nel trattamento termico che rende l’acciaio rigido. Spesso la punta della vanghetta si trova a scontrarsi contro pietre che tendono ad appiattire la punta affilata che grazie al predetto trattamento riesce a rimanere affilata.

CHE TIPO DI VANGHETTO SCIEGLIERE?

A fare la differenza sulla tipologia del vanghetto è la forma della lama.
Le 2 macro categorie si dividono tra:

  • Vanghetti da tartufo a punta o a cuore
  • Vanghetti da tartufo piatti o a bandiera

Vanghetti da tartufo a punta o a cuore

I vanghetti con lama a punta sono adatti alla cerca in terreni rocciosi, per la ricerca di tartufo nero pregiato ed in parte tartufo nero estivo.

Vanghetti da tartufo piatti o a bandiera

I vanghetti a lama piatta sono migliori per la cerca in terreni sciolti, la lama piatta avendo una superficie più ampia rispetto al precedente riesce a prelevare maggior quantità di terra velocizzando l’avanzamento dello scavo se il terreno è soffice. Viceversa se il terreno è molto duro lo scavo con punta a bandiera diventa faticosa e si rischia la rottura della vanghina stessa. Parlando di tartufo bianco pregiato, una volta scoperto il tartufo, la lama piatta riuscendo a spostare una più ampia zolla di terreno riesce a facilitare il prelievo del tubero riducendo il rischio di rottura.

Entrambe le tipologie di vanghetto possono avere la parte posteriore della lama a “arpione” che permette di potersi agganciare alla vegetazione fornendo un aiuto per salite impegnative.

Per entrambe le tipologie esistono i formati lunghi (70 – 90 cm) ed i formati corti (30 – 50 cm).
Generalmente i corti vengono utilizzati per la cerca dello scorzone ho come supplemto al lungo per la cerca del bianco pregiato.

QUANTO COSTA UN VANGHETTO DA TARTUFI

I prezzi dei vanghetti da tartufi variano principalmente in base alle dimensioni ed alla tipologia di produzione che può essere industriale o artigianale.
Un vanghetto corto di circa 30 cm di lunghezza ha una forbice di prezzo che varia dai 30 ai 50 €.
I vanghetti lunghi, i più diffusi hanno una forbice che varia da circa 60 € a 120 €.

DOVE ACQUISTARE IL VANGHETTO DA TARTUFO

I vanghetti industriali si possono trovare nei negozi di caccia e pesca, nelle fiere di tartufo ed on-line.
I fabbri artigiani specializzati nella produzione di vanghetti da tartufo non sono rimasti molti. Ogni vanghetto artigianale è unico in quanto non ne esiste una copia identica. Il cavatore che si appoggia al fabbro potrà richiedere il vanghetto che più si adatta alle proprie esigenze richiedendone anche la produzione su misura.

Alcuni vangehetti consigliati clicca qui 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su